Teatro Moderno Zucchinscena

Il laboratorio di teatro moderno del nostro Liceo è nato più di vent’anni fa dalla creatività e dalla passione di due docenti di lettere, Annalisa Longoni e Patrizia Marchesi, decise a offrire anche ai nostri studenti la possibilità di vivere quella straordinaria esperienza culturale e formativa che è l’allestimento di uno spettacolo. Lavorare su un grande testo della tradizione occidentale (da Shakespeare a Wilde, da Goldoni a Pirandello), interpretarne i diversi personaggi, realizzare costumi, scenografia, colonna sonora, occuparsi dei rapporti con le istituzioni e con il pubblico significa per i ragazzi vivere un’avventura in cui tutti sono davvero protagonisti. L’autostima cresce, le amicizie si ampliano, l’orizzonte culturale si fa più vasto; si sviluppano importanti competenze organizzative. E, soprattutto, ci si diverte molto.

Il laboratorio, aperto agli studenti di tutte le classi, per alcuni anni si è avvalso del prezioso insegnamento di Gianni Valle, figura di spicco della vita teatrale milanese (teatro dell’Elfo, teatro di Porta Romana, teatro Franco Parenti). Di questo periodo fra i tanti spettacoli realizzati ci piace ricordare il brillante vaudeville “Il cappello di paglia di Firenze” e “Femminile plurale”, un viaggio fra i grandi personaggi femminili del teatro di ogni tempo. Dall’anno duemila il nostro esperto esterno è Veronica Talassi, attrice, autrice, regista teatrale e titolare di “Oro alchemico- Comunicazione e Spettacolo”.

In questi anni Zucchinscena ha partecipato a Milano ad alcune edizioni del festival Connections, rassegna di teatro giovanile di respiro internazionale, distinguendosi in particolare con “Sparkleshark” di Ridley Scott ; si è aperto inoltre ad azioni di solidarietà sociale collaborando con l’Onlus monzese Micromondo e con l’Avis Comunale, cui sono stati devoluti gli incassi degli spettacoli. L’ultimo di questi, “Il flauto magico”, andato in scena il 7 aprile 2017 ha visto la partecipazione anche degli studenti del Liceo Musicale con orchestra, cantanti solisti e un coro di oltre cinquanta elementi.

Il laboratorio (le cui attività rientrano nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro come ramo dell’impresa formativa d’istituto) è attualmente impegnato nell’allestimento di “Carmen” di Bizet che sarà rappresentata presso il teatro Manzoni venerdì 11 maggio 2018 in una serata per il Comitato Maria Letizia Verga.
 

Fare impresa, fare cultura, fare solidarietà: questa è l’idea portante dell’IFS teatro moderno. L’attività ha come obiettivo la messa in scena di uno spettacolo teatrale realizzato dagli studenti in tutte le sue fasi: lavoro sul testo, realizzazione di scene, costumi, colonna sonora, recitazione, pubblicizzazione.

Fare teatro è fare impresa, perché implica organizzazione, gestione accurata di tempi e spazi, relazione con esterni, ricerca e gestione di fondi.

E’ fare cultura perché lo spettacolo proposto quest’anno- “Carmen di Bizet”- è una grande opera moderna dal tema forte: la libertà delle donne.

E’ fare solidarietà perché l’incasso della serata sarà interamente devoluto al Comitato Maria Letizia Verga.

Ad integrazione dell’attività laboratoriale sono previsti dei moduli di approfondimento sulle professioni del teatro e sulle diverse fasi di allestimento dello spettacolo
 

Fotografie
 











I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK